Get Adobe Flash player

Articoli marcati con tag ‘Riparazione’

Asrock H81M-DGS RIPARAZIONE

Eccomi qui di nuovo a parlare di riparazione, questa volta abbiamo con noi una Asrock H81M-DGS di un computer fisso con un buon processore Intel i7 con form factor MircoAtx ( uAtx )  il Cliente ha portato il Computer riferendoci che non si avviava più se si provava ad accenderlo il risultato era:  praticamente morto.

Problema: Computer Fisso non si accende.

Diagnosi: Scheda Asrock H81M-DGS danneggiata, non risponde ai comandi di accensione seppur alimentata correttamente.

Soluzione:

Dopo aver diagnosticato bene il problema (90 percento del lavoro) sono riuscito a notare che la scheda aveva problematiche e che non dipendeva dall’alimentazione ma dalla Mainboard stessa. Al microscopio ho notato subito quello che non andava un condensatore Smd era in corto e probabilmente non sò come si era formato dell’ossido attorno ad esso generando un cortocircuito. Sotto la foto della scheda madre con il condensatore in corto.

Inutile dire che ci siamo serviti di un altra scheda per poter riparare sostituendo il componente in corto e ripristinando il componete sulla scheda madre Asrock originale.  Risultato? Per fortuna è bastato sostituire solo  quello di seguito la foto della scheda funzionante:

Come evidenziato la scheda una volta riparata và a video.

Riparazione Macbook Air

Riparazione Macbook Air Roma  danni da liquidi. 

Come di mia consuetudine nel tempo che mi rimane tra il lavoro e il lavoro… posto delle riparazioni che effettuo nel mio centro assistenza. Questa volta è il turno di Apple, infatti il malato di turno è un Macbook Air entrato nel centro assistenza informatica Centocelle  ( per chi non conoscesse zona Prenestina Casilina per intenderci).

 

Problema: 

Il Macbook Air non si accende e non carica più.

 

Soluzione:

Non esistono soluzioni se non quella di diagnosticare la scheda elettronica all’ interno del Macbook Air di casa Apple… C’eravate cascati è…..credevate fosse tutto più semplice 😆  Quindi  mi metto a lavoro….

 

Diagnosi:

Il Macbook Air sembra non assorbire nulla sintomo di guasto su scheda elettronica come preannunciato, ma apro il Macbook e mi rendo conto immediatamente che si tratta di danni da liquido il peggior nemico di Apple ma in realtà dell’ elettronica in generale.. posto qualche foto per farvi capire meglio:

Cliccando sulla foto facendo lo zoom potete notare tranquillamente che la scheda madre di Apple 82000164-A Macbook Air presenta numerosissime ossidazioni   e vi assicuro che non erano gli unici danni da liquido trovati, purtroppo il mio cliente aveva lascito il Macbook sotto al sedile dell’auto con il cane dietro e una bottiglia d’acqua. Avendo visto il cane che è stupendo non faccio fatica ad immaginare però come abbia fatto…

La sezione di un Macbook è molto sottile quindi in caso di spruzzi d’acqua accidentali o meno l’acqua penetrerà fino alle schede in pochissimo tempo e inizierà ad ossidare rovinando cosi la scheda principale e se tutto va male anche il disco dove si trovano i vostri dati.  Di seguito ecco un altra foto di ossido allo stato avanzato però stavolta nella parte frontale dove si attacca il disco Ssd e la batteria, a pochi passi dal processore  della scheda madre del Macbook Air.

Smonto la scheda madre e la inserisco nella vasca ad ultrasuoni sperando che gli ultrasuoni facciano il loro dovere e puliscano l’ossido in stato di avanzamento sul Pcb è un caso raro trovare schede cosi mal ridotte da danno da acqua ma questo è accaduto perchè l’acqua è rimasta li ad asciugare ed il proprietario non se n’è reso conto. La seconda foto fa capire in modo evidente come questo Apple Air abbia subito la corrosione dell’ossido in più punti anche la scheda wifi e il disco sono stati compromessi. Insomma incrocio le dita chiudo gli occhi e inserisco la scheda in vasca con gli appositi liquidi e parametri per poter ottenere una pulizia migliore possibile.

Risultato:

Il Risultato? Buono dopo il secondo tentativo di pulizia ad ultrasuoni, infatti dopo la pulizia ad ultrasuoni il macbook air ha ripreso a funzionare, specifico però che  c’è stato bisogno della sostituzione di un paio di componenti e di ricreare una pista danneggiata dal corto prolungato che ha subito, infatti dopo la pulizia ad ultrasuoni il Macbook si accendeva solo senza batteria e comunque il led di stato dell’alimentatore non funzionava (con e senza batteria) quindi con la batteria inserita non solo non caricava ma nemmeno si accendeva  posto le foto della pista danneggiata e della ricostruzione ma soprattutto del Macbook Air acceso e in carica…..

Dopo la ricostruzione della pista ho potuto montare la batteria e attaccarlo all’alimentatore funziona tutto come prima 😆 ecco la foto:

LG G6: Carrello Sim SD Slot Rotto

Come sempre mi piace andare in cerca nel web alle soluzioni più disperate, come in questo caso….

Mercoledì 4 luglio 2018 mi sono imbattuto per la prima volta in un difetto di un noto smartphone LG, successivamente mi sono reso conto che oltre al marchio noto era anche il difetto presentato da diverse persone sul web. Comincio col dire che nel nostro laboratorio si effettuano riparazioni di questo genere su ogni tipo di Smartphone Cellulare o Tablet insomma su ogni
terminale praticamente ogni giorno, quindi quando dico, sono rimasto sorpreso, è in realtà per la tipologia di terminale praticamente Nuovo (LG G6 data di uscita in italia Maggio 2017 ).

Problema:

La problematica purtroppo sta nel fatto che la plastica con cui è fatto il supporto della sim e della memoria sd card del LG G6 è di un materiale plastico molto fino poco flessibile (nei punti di giunzione) e leggero. Quando il carrello è inserito  un estremità è bloccata da un gancetto metallico che lo tiene in posizione fin quando non estraiamo la sim o la memoria sd nel particolare l’angolare destro viene liberato solo quando facciamo pressione nel piccolo foro di estrazione con l’apposito tool fornito da LG.

 

Cause:

Credo per esperienza che le causa possano essere molteplici:

 

1. Materiali di scarsa qualità (rispetto chiaramente ad un materiale come l’alluminio)

 

2.Ripetute cadute del terminale creano delle sollecitazioni ripetute mentre la plastica è agganciata

 

3.Gancio di blocco sblocco lettore sim e memoria sd card difettoso

una volta rotto lo slot la plastica rimane al suo interno e i tentate di estrarre la plastica da soli senza i mezzi e danneggiando inesorabilmente il lettore Sim e Sd card che a loro volta non funzioneranno più. Una volta che il lettore Sim del vostro Smartphone si rompe infatti non potrete più accedere ai dati forniti dalla Sim (segnale assente e Sim non viene letta ne riconosciuta ) e nel caso dell LG G6  il lettore Sim è unibody con quello del lettore Sd card come nella foto qui sotto:

 

Soluzione:

Comunque sia in caso di recupero o estrazione della SIM o di Dissaldatura e Risaldatura Lettore Sim danneggiato da questo difetto o da voi che cercate di estrarre la sim o la memoria sd ,  il laboratorio è  a vostra disposizione nella sezione CONTATTI del sito troverete i recapiti e nella sezione DOVE SIAMO  la via del laboratorio.

Sia nel caso di estrazione residui nel lettore della sim sia nella sostituzione del lettore saldato su scheda madre del telefono o anche solo per avere il carrello slot sim e sd card di nuovo funzionante rivolgetevi con fiducia.

Reballing Chip Bga

Riparazione Notebook Bga Reballing

Come nella Pagina del sito relativo al Reballing BGA, quest’articolo illustrerà e approfondirà l’argomento del Reballing dei Chip Bga comunemente trovati su schede elettroniche di ultima generazione partendo dai Notebook ( PC Portatili) passando per i PC Desktop anche detti PC fisso, fino ad arrivare alle moderne Smart TV o comunque Tv a schermo Piatto. Tratteremo in particolar modo come il nostro Centro Assistenza si occupa di tali problematiche, le precauzioni che prendiamo e la garanzia che diamo al cliente finale o ai negozi di informatica che si servono da noi su un argomento così delicato come il Reballing.

Come sappiamo già da tempo il Reballing è un tipo di saldatura o brasatura (in quanto non presenta fusione di entrambi i materiali), che si effettua su alcuni tipi di package come il package bga, é un tipo di operazione molto complessa e delicata dove l’operatore deve  essere in grado di dissaldare un chip sulla scheda madre più comunemente di un notebook, e di rimpiazzarlo una volta eseguita l’operazione di reballing (ripallettizazione) del chip attraverso delle sfere di stagno.

La vera difficoltà sta nell’eseguire questa operazione senza danneggiare la scheda madre ma soprattutto nel conoscere ed avere esperienza sulle temperature che entrano in gioco, diverse per ogni tipo di chip, ricordiamo a tutti che le sfere di stagno sono al disotto del chip bga e che quindi durante l’operazione di saldatura l’operatore non può verificare la qualità ne la riuscita dell’ intervento fino a quando la scheda non verrà riaccessa oppure segando la scheda a metà ma non crediamo sia la soluzione migliore soprattutto se vogliamo che il nostro notebook si riaccenda!!!

Nel Nostro Centro Assistenza Notebook a Roma Abbiamo tutto l’occorrente per effettuare questa operazione chirurgica in sede.

 

Riparazione Connettore di Ricarica Notebook AC/DC

Nel Nostro Laboratorio Offriamo Assistenza Informatica di tipo Hardware  ed eseguiamo in sede riparazioni su Connettori di Ricarica anche detti AC/DC  lato scheda madre su tutti i tipi di Portatili che essi siano Notebook, Netbook oppure Ultrabook ma anche su dispositivi come Smartphone e Tablet. L’imminente crescita del mercato nel settore informatico dei dispositivi Mobile ci ha portato a crescere ed a migliorare sempre più ed a spingerci in un settore in continua evoluzione ed in continua miniaturizzazione come le riparazioni che effettuiamo sui dispositivi smartphone o tablet dove anche solo i connettori di ricarica ac/dc sono di dimensioni molto ridotte. Ogni nostra riparazione hardware viene garantita nel tempo. Ecco alcuni esempi delle marche dove eseguiamo questo tipo di riparazioni:

 

CONNETTORE DI RICARICA

CONNETTORE DI RICARICA

Inoltre su questo Link un Approfondimento su come

trattiamo questo tipo di riparazioni : Spinotti Notebook e Powerjack

Soluzione al Problema Quadro del Cruscotto Renault.

Come molti utenti ci siamo ritrovati di fronte a questo problematica che risulta essere molto fastidiosa per i clienti che si ritrovano ad aver acquistato una Renault Modello Megane Scenic II dal 2002 al 2005.
Infatti questo modello è affetto da una problematica  che trasforma la vostra auto in un vero e prorpio incubo.
Stiamo parlando del Quadro all’interno del cruscotto della Megane Scenic, che si spenge e rimane spento per sempre se non si utilizano le giuste accortezze nella riparazione e/o per risparmiare si effettuano autoriparazioni o  peggio ancora si porta il proprio quadro strumenti al primo tecnico che offre questo tipo di servizio a costo inferiore o comunque troppo lontano dai canoni di un lavoro ben eseguito.

——————————————————————————————————————————
Nel nostro Laboratorio troverete tutta la professionalità e l’assistenza  del caso, il lavoro verrà eseguito ad opera d’arte*, basterà contattarci e prendere un appuntamento per conoscere i costi e le garanzie.

——————————————————————————————————————————

La nostra corrente di pensiero è che in realtà la Renault dovrebbe passare questo problema in GARANZIA visto che come altri problemi Renault risulta essere una problematica reale di fabbrica. Comunque noi ci impegnamo nella risoluzione di questo guasto e ne diamo la garanzia.

 

*Ricordiamo che è possibile effettuare un lavoro a regola d’arte dove non ci sia stato da parte dell’utente manomissione per autoriparazione e/o  sia già stato visto da altri presunti Tecnici Online.  Nonostante questo ci impegniamo a prendere visione del vostro Quadro Strumenti per verificare che possa essere effettivamente riparabile e che non ci siano altri problemi reali. La presa in visione del quadro avviene sempre Gratuitamente.

BIOS RECOVERY
Quadro Renault Scenic.
Centralina Sterzo