Get Adobe Flash player

Articoli marcati con tag ‘danni liquido macbook’

MacBook Pro Problema Porte Usb.

MacBook Pro A1278 Problema Porte Usb non funzionanti.

Eccoci ritrovati dopo le vacanze a parlare di riparazione avanzata su schede logiche. Il tempo per gli articoli ormai rasenta lo zero, ma questa riparazione vale la pena di mostrarla, in quanto non si tratta della sostituzione delle porte Usb ma della rigenerazione vera e propria di componenti sulla scheda del MaBook Pro.

 

Problema:

Entrambe le porte Usb del MacBook Pro non funzionano.

Diagnosi:

In teoria  in entrambi i casi, sia il caso della porta stessa e sia nel caso della scheda madre, sarà comunque necessario aprire il MacBook Pro di Apple. Quindi.. apriamolo e diamo un occhiata dentro….

Soluzione:

La prima cosa importante da fare è collegare una chiavetta Usb avente un led di segnalazione Alimentazione Scrittura e Lettura. Facendo ciò ci si rende conto che la chiavetta si accende per un istante e poi si spegne. Aprendo la parte posteriore del MacBook e guardando lo schema mi rendo conto che le tensioni alle porte Usb sono
Generate da un integrato che offre 2 uscite a 5 Volt nel particolare parlo del TPS2561DR ( come da schema ) che altro non è che un interruttore che limita il passaggio  della corrente tramite 2 uscite a 5 Volt. Chiaramente le 2 uscite servono ad alimentare le due porte USB A & USB B in maniera indipendente, ma è proprio cosi?
Invito a ragionare su questo tutti i tecnici che si occupano di Schede Elettroniche dei MacBook, ecco un esempio dello schema da me ridisegnato ovviamente è uno schema che vuol far comprendere il funzionamento di base e non il reale schema che è molto piu complesso:

come si vede l’uscita A e B sono alimentate si separatamente, ma dallo stesso integrato U4600…. siamo proprio convinti che se una delle uscite andasse in corto l’altra fornirebbe alimentazione all’altra porta Usb? Controllando più approfonditamente, una delle due linee riscontro un corto sulla linea di uscita Usb A dell’integrato, che potrebbe appartenere a più ipotesi come per esempio la porta Usb , l’induttanza , i condensatori e cosi via…..posto le foto del ritrovamento dei componenti in corto e della rimozione di tali.

In questo caso tutta la linea di una porta era in corto circuito di conseguenza il corto era presente anche all’uscita del regolatore di corrente U4600 questo era tale da rendere anche la porta Usb B del MacBook non funzionante o comunque una volta inserita la memoria Usb di farla accendere per un istante e poi di farla spegnere di nuovo. Posto le foto della riparazione dei componenti presi da un altra scheda donatrice e del MacBook finalmente funzionante.

Porte Usb Funzionano dopo l’intervento eseguito di sostituzione componenti.

Inseguito una foto all’opera mentre si sostituiscono i componenti danneggiati.

Scheda donatrice

 

il MacBook Pro macOS riconosce perfettamente la chiave Usb

Come si vede dall’ultimo fotogramma la chiave Usb è presente sul Desktop del MacBook di casa Apple, segno che il sistema è riuscito a montarla correttamente, chiaramente sono state fatte tutte le prove di lettura e scrittura per diverso tempo.

Lascio qualche link interessante sulle riparazioni effettuate su questi dispositivi:

Riparazione Macbook danni da liquido

Riparazione display MacBook Pro

Sostituzione Tastiera MacBook Air

Sostituzione batteria MacBook Air

Alla prossima e buona lettura…

Riparazione Macbook Air

Riparazione Macbook Air Roma  danni da liquidi. 

Come di mia consuetudine nel tempo che mi rimane tra il lavoro e il lavoro… posto delle riparazioni che effettuo nel mio centro assistenza. Questa volta è il turno di Apple, infatti il malato di turno è un Macbook Air entrato nel centro assistenza informatica Centocelle  ( per chi non conoscesse zona Prenestina Casilina per intenderci).

 

Problema: 

Il Macbook Air non si accende e non carica più.

 

Soluzione:

Non esistono soluzioni se non quella di diagnosticare la scheda elettronica all’ interno del Macbook Air di casa Apple… C’eravate cascati è…..credevate fosse tutto più semplice 😆  Quindi  mi metto a lavoro….

 

Diagnosi:

Il Macbook Air sembra non assorbire nulla sintomo di guasto su scheda elettronica come preannunciato, ma apro il Macbook e mi rendo conto immediatamente che si tratta di danni da liquido il peggior nemico di Apple ma in realtà dell’ elettronica in generale.. posto qualche foto per farvi capire meglio:

Cliccando sulla foto facendo lo zoom potete notare tranquillamente che la scheda madre di Apple 82000164-A Macbook Air presenta numerosissime ossidazioni   e vi assicuro che non erano gli unici danni da liquido trovati, purtroppo il mio cliente aveva lascito il Macbook sotto al sedile dell’auto con il cane dietro e una bottiglia d’acqua. Avendo visto il cane che è stupendo non faccio fatica ad immaginare però come abbia fatto…

La sezione di un Macbook è molto sottile quindi in caso di spruzzi d’acqua accidentali o meno l’acqua penetrerà fino alle schede in pochissimo tempo e inizierà ad ossidare rovinando cosi la scheda principale e se tutto va male anche il disco dove si trovano i vostri dati.  Di seguito ecco un altra foto di ossido allo stato avanzato però stavolta nella parte frontale dove si attacca il disco Ssd e la batteria, a pochi passi dal processore  della scheda madre del Macbook Air.

Smonto la scheda madre e la inserisco nella vasca ad ultrasuoni sperando che gli ultrasuoni facciano il loro dovere e puliscano l’ossido in stato di avanzamento sul Pcb è un caso raro trovare schede cosi mal ridotte da danno da acqua ma questo è accaduto perchè l’acqua è rimasta li ad asciugare ed il proprietario non se n’è reso conto. La seconda foto fa capire in modo evidente come questo Apple Air abbia subito la corrosione dell’ossido in più punti anche la scheda wifi e il disco sono stati compromessi. Insomma incrocio le dita chiudo gli occhi e inserisco la scheda in vasca con gli appositi liquidi e parametri per poter ottenere una pulizia migliore possibile.

Risultato:

Il Risultato? Buono dopo il secondo tentativo di pulizia ad ultrasuoni, infatti dopo la pulizia ad ultrasuoni il macbook air ha ripreso a funzionare, specifico però che  c’è stato bisogno della sostituzione di un paio di componenti e di ricreare una pista danneggiata dal corto prolungato che ha subito, infatti dopo la pulizia ad ultrasuoni il Macbook si accendeva solo senza batteria e comunque il led di stato dell’alimentatore non funzionava (con e senza batteria) quindi con la batteria inserita non solo non caricava ma nemmeno si accendeva  posto le foto della pista danneggiata e della ricostruzione ma soprattutto del Macbook Air acceso e in carica…..

Dopo la ricostruzione della pista ho potuto montare la batteria e attaccarlo all’alimentatore funziona tutto come prima 😆 ecco la foto:

BIOS RECOVERY
Quadro Renault Scenic.
Centralina Sterzo